"Invitiamo tutti gli adottanti a brindare con noi all'inserimento dei paesaggio vitivinicoli di Monferrato-Langhe-Roero nella World Heritage List dell'Unesco: un traguardo raggiunto grazie alla passione e all'impegno di molte persone, che riconosce il valore culturale delle colline e dei paesaggi che danno vita ad alcuni dei più importanti vini italiani e che hanno avuto un ruolo da protagonisti nello sviluppo della cultura vinicola italiana e internazionale. Leggi tutto

Read our adoption contract "Adopt a vineyard row in Lanze".

 

 

Adotta un filare nelle Lanze

L'iniziativa Adotta un filare nelle Lanze al TG1 Economia

Adotta un filare nelle Lanze al TG1 Economia

La Sala degli Adottanti

La Sala degli Adottanti

L'articolo dell'Assessore Marco Cortese viene inserito nelle pagine nazionali della "LA STAMPA" di martedì 31 agosto 2010

Vino, contro la crisi Adottate un filare
Con riferimento a quanto scritto sulla Stampa a proposito della crisi del settore vitivinicolo desidero portare a conoscenza di una iniziativa che il Comune di Castagnole delle Lanze ha intrapreso per la salvaguardia del proprio territorio e del patrimonio vitivinicolo.
L’iniziativa si chiama «Adotta un filare nelle Lanze» e consente di adottare con un investimento minimo di 100 euro una porzione di filare di 20 m per 1 anno. Durante questo periodo l’adottante potrà visitare il vigneto e assistere alle lavorazioni effettuate in vigna, alla vendemmia ed infine alla vinificazione delle uve barbera. Al termine, l’adottante riceverà un minimo garantito di 12 bottiglie di Barbera di alta qualità prodotta dal Comune con l’etichetta personalizzata con nome e cognome dell’adottante.
Il Comune produrrà una Barbera di alta qualità diventando il primo comune vinificatore d’Italia. A oggi ha ricevuto 600 «adozioni» da privati, ristoranti, enoteche interessati ad avere la propria Barbera dai filari selezionati.
MARCO CORTESE ASSESSORE ALL’INDUSTRIA DEL COMUNE DI CASTAGNOLE DELLE LANZE, ASTI

La CONFRATERNITA DELLA NOCCIOLA ha adottato dei filari nelle Lanze

Filari e Cantine APERTE per V° edizione "TRA IL RIBOLLIR DEI TINI ..."

9/10-20 ottobre e 7 novembre 2010

Una domenica di autunno, a Castagnole delle Lanze, in Provincia di Asti, dove si “incontrano” le colline del Monferrato e della Langa, per V^ edizione di “Tra il ribollir dei tini, tra Langa e Monferrato”: una simpatica iniziativa rivolta ai gruppi ed ai circoli ricreativi. Iniziativa che, nell’ultima edizione, ha registrato la presenza di oltre 50 gruppi di associazioni e circoli , provenienti da Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna  e Torscana. 

Una domenica, dunque, come potete leggere dal programma alla scoperta dei colori e dei sapori della nostra bellissima terra.

Castagnole delle Lanze, comune vinificatore

Si è conclusa l’avventura dei ciclisti castagnolesi che giovedì scorso sono partiti da Castagnole delle Lanze alle prime luci dell’alba per raggiungere al termine di un mini tour di 3 tappe la città tedesca di Brackenheim. Tutti e gli 8 ciclisti (Davide Cortese, Luciano Piccatto, Stefano Beccaris, Flavio Bordin, Fabio Serra, Giuseppe Migliaccio, Ivan Ferrio e Marco Cortese) hanno raggiunto incolumi la cittadina tedesca sabato nel pomeriggio percorrendo ben 660 Km attraverso l’Italia, la Svizzera e la Germania.

Alcune tappe del tour organizzato dal Gruppo ciclistico “Pedale Castagnolese"
Alcune tappe del tour organizzato dal Gruppo ciclistico “Pedale Castagnolese"
Alcune tappe del tour organizzato dal Gruppo ciclistico “Pedale Castagnolese"
Alcune tappe del tour organizzato dal Gruppo ciclistico “Pedale Castagnolese"
DeutchEnglish Italiano