L'articolo dell'Assessore Marco Cortese

L'articolo dell'Assessore Marco Cortese viene inserito nelle pagine nazionali della "LA STAMPA" di martedì 31 agosto 2010

Vino, contro la crisi Adottate un filare
Con riferimento a quanto scritto sulla Stampa a proposito della crisi del settore vitivinicolo desidero portare a conoscenza di una iniziativa che il Comune di Castagnole delle Lanze ha intrapreso per la salvaguardia del proprio territorio e del patrimonio vitivinicolo.
L’iniziativa si chiama «Adotta un filare nelle Lanze» e consente di adottare con un investimento minimo di 100 euro una porzione di filare di 20 m per 1 anno. Durante questo periodo l’adottante potrà visitare il vigneto e assistere alle lavorazioni effettuate in vigna, alla vendemmia ed infine alla vinificazione delle uve barbera. Al termine, l’adottante riceverà un minimo garantito di 12 bottiglie di Barbera di alta qualità prodotta dal Comune con l’etichetta personalizzata con nome e cognome dell’adottante.
Il Comune produrrà una Barbera di alta qualità diventando il primo comune vinificatore d’Italia. A oggi ha ricevuto 600 «adozioni» da privati, ristoranti, enoteche interessati ad avere la propria Barbera dai filari selezionati.
MARCO CORTESE ASSESSORE ALL’INDUSTRIA DEL COMUNE DI CASTAGNOLE DELLE LANZE, ASTI

DeutchEnglish Italiano